HUB

Hub, l'unità centrale intelligente, è un elemento chiave del sistema di sicurezza Ajax. Il dispositivo monitora il funzionamento di tutti i rilevatori Ajax e invia immediatamente un segnale di allarme al proprietario e alla Centrale Ricezione Allarmi (CRA)

Il trasporto più economico è da 8 €
codice SKU: AJ-HUB-W
Stato magazzino: Esaurito

Scegli il Colore
0 €
Escluso I.V.A.
NR

Sistema di autenticazione per impedire la contraffazione

Rilevamento dei tentativi di inibizione e canali di comunicazione crittografati 

Allarme in caso di manomissione 

Invia segnali di allarme al proprietario e alla Centrale Ricezione Allarmi (CRA) tramite modem GSM o Ethernet

Il dispositivo invia una notifica in caso di perdita di alimentazione elettrica e funziona fino a 15 ore con la batteria di riserva 

Verifica il funzionamento dei rilevatori a intervalli minimi di 12 secondi

Funzionamento

Il dispositivo raccoglie informazioni sullo stato di funzionamento dei rilevatori in formato crittografato, analizza i dati, e in caso di allarme, notifica il proprietario del sistema e la Centrale Ricezione Allarmi (CRA) in pochi millisecondi.

Caratteristiche

Il dispositivo utilizza la tecnologia radio Jeweller per monitorare i rilevatori e garantire una rapida risposta in caso di pericolo. In caso di inibizione, porta l'intero sistema su frequenze radio pulite. Il dispositivo è protetto dai virus che colpiscono il software.

Installazione e configurazione

Subito pronto all'uso. Si configura attraverso l'applicazione e i rilevatori si connettono con un semplice click. Si monta in pochi minuti usando il supporto SmartBracket.

Hub è un dispositivo centrale che fa parte del sistema di sicurezza Ajax. Esso coordina il funzionamento dei dispositivi connessi, interagisce con l’utente e con l’istituto di vigilanza.
Per connettersi al server cloud Ajax Cloud, che consente di configurare il sistema, controllarlo da qualunque parte del mondo, trasmettere notifiche di eventi e aggiornamenti del software, Hub necessita di avere accesso a internet. Il server Ajax Cloud si trova su Amazon Web Services. I dati personali e i registri dettagliati delle operazioni di sistema sono archiviati con protezione multi-livello. Lo scambio di informazioni con Hub avviene tramite un canale criptato 24 ore su 24.
Per comunicare con Ajax Cloud, il sistema usa una connessione via cavo Ethernet e la rete GSM di un operatore mobile.
Se possibile, si prega di utilizzare entrambi i canali di connessione Internet. Ciò assicura una comunicazione più affidabile tra Hub e Ajax Cloud, evitando problemi causati da interruzioni del funzionamento di uno dei fornitori dei servizi di comunicazione.
Hub si controlla tramite applicazione per smartphone con sistema operativo iOS e Android. Le applicazioni per dispositivi mobili consentono di rispondere immediatamente a eventuali notifiche del sistema di sicurezza.
Per scaricare l’applicazione sul proprio smartphone, fare click su questo link:
Android
iOS
Su Hub, è possibile impostare gli eventi per i quali l’utente riceve una notifica e le modalità di notifica. Basta scegliere la modalità più conveniente: notifiche push, messaggi SMS, o chiamate telefoniche. Se il sistema Ajax passa in gestione a un istituto di vigilanza per la manutenzione, i segnali d’allarme vengono inviati direttamente all’istituto di vigilanza, bypassando il server.
Compra il pannello di sicurezza intelligente Hub
È possibile connettere fino a 100 dispositivi Ajax ad Hub. La comunicazione tra i dispositivi avviene tramite il protocollo protetto Jeweller, con raggio di copertura fino a 2 km in campo aperto.
Lista dei dispositivi Ajax
Utilizza degli scenari per automatizzare il sistema di sicurezza e ridurre il numero di azioni di routine. Regola il programma di sicurezza, programma le azioni dei dispositivi di automazione (Relay, WallSwitch o Socket) in risposta a un allarme, premendo Button o secondo quanto programmato. È possibile creare uno scenario in remoto tramite l’app Ajax.
Come creare e configurare uno scenario nel sistema di sicurezza Ajax
Prese e indicazioni di funzionamento di Hub
ajax hub
Logotipo con LED che fornisce informazioni sullo stato dell’Hub
Pannello di montaggio SmartBracket (la parte perforata è necessaria per l’attivazione del tamper in caso di qualsiasi tentativo di strappare l’Hub dalla superficie)
Presa per connettere un cavo di alimentazione
Presa per connettere un cavo Ethernet
Alloggiamento per installare la scheda di un operatore di servizi di telefonia (Micro SIM)
Codice QR
Pulsante tamper
Pulsante “On”
Indicazione del funzionamento di Hub tramite luce del logo
ajax hub
Quando si preme il pulsante di accensione, il logo di Ajax si illumina di colore verde per un secondo. Immediatamente dopo, il logo cambia colore in rosso, e ciò indica che l’hub è in fase di caricamento. Quando questa fase è stata completata, il colore del logo cambia a seconda del tipo di collegamento con Ajax Cloud.
Se l’hub non è collegato all’alimentazione elettrica, il logo si illumina per 3 minuti, per poi lampeggiare ogni 20 secondi.
Comunicazione con Ajax Cloud
Il colore della luce fornisce informazioni sullo stato della comunicazione con Ajax Cloud
Indicazione Evento
Si illumina con luce bianca Entrambi i canali di comunicazione sono connessi (Ethernet e GSM)
Si illumina con luce verde acceso Un canale di comunicazione è connesso
Si illumina con luce rossa Hub non è connesso a Internet o non c’è alcuna comunicazione con il server
Connessione di Hub alla rete
Aprire il rivestimento di Hub spostandolo con forza verso il basso.
ajax hub
Fare attenzione a non danneggiare il tamper che protegge Hub dai tentativi di attacco!
Connettere i cavi di alimentazione e i cavi Ethernet alle rispettive prese.
ajax hub
1 — Porta di alimentazione
2 — Porta Ethernet
3 — Alloggiamenti schede SIM
Tenere premuto il pulsante “on” per 2 secondi fino a quando non si accende il logo. Hub impiega circa 2 minuti per identificare i canali di comunicazione disponibili.
ajax hub
Se il logo si illumina di verde acceso o di bianco, significa che Hub si è connesso al server
Se la connessione Ethernet non avviene automaticamente, disabilitare il server proxy e il filtraggio tramite indirizzi MAC e attivare il DHCP sulle impostazioni del router. Hub riceverà un indirizzo IP. Durante il processo di configurazione di Hub sull’applicazione web o sull’applicazione mobile, sarà possibile preimpostare un indirizzo IP statico.
Per connettersi alla rete GSM, è necessaria la scheda di un operatore mobile in formato Micro-SIM, con richiesta di codice PIN disabilitata (è possibile disabilitare tale richiesta usando il proprio telefono cellulare) e credito sufficiente per utilizzare la rete GPRS, i servizi di SMS e per effettuare chiamate.
In alcune aree, Hub viene venduto con una scheda SIM in dotazione.
Se Hub non si connette ad Ajax Cloud tramite la rete GSM, utilizzare la connessione Ethernet per configurare i parametri della rete sull’applicazione web o sull’applicazione mobile. Per impostare correttamente il punto d’accesso, il nome utente e la password si prega di contattare il servizio assistenza dell’operatore.
Account Ajax
Il sistema di sicurezza Ajax si imposta tramite l’applicazione a cui è connesso l’account dell’amministratore. L’account e le informazioni relative agli Hub aggiunti vengono salvate sul server cloud Ajax Cloud in forma criptata.
I parametri utente del sistema di sicurezza Ajax e dei dispositivi connessi sono archiviati localmente su Hub e sono strettamente connessi al dispositivo. Se cambia l’amministratore di Hub non si verifica alcun malfunzionamento delle impostazioni dei dispositivi ad esso connessi.
Un numero di telefono può essere usato per creare un solo account Ajax
Per creare un account sul sistema Ajax tramite applicazione mobile, seguire la procedura guidata. La procedura richiede di confermare la propria email e il proprio numero di telefono cellulare.
L’account permette di unire diversi ruoli — amministratore di un Hub, utente di un altro Hub.
Aggiungere Hub all’applicazione del sistema di sicurezza Ajax
È necessario permettere all’applicazione di accedere a tutte le funzioni di sistema (in particolare, per visualizzare le notifiche)! È una conditio sine qua non per controllare il sistema di sicurezza Ajax da uno smartphone o da un tablet.
Accedere al proprio account.
Accedere al menu “Aggiungere Hub” e selezionare il metodo desiderato — manuale o procedura guidata.
Durante la fase di registrazione, specificare il nome di Hub e scansionare il codice QR che si trova sotto alla custodia (o inserire manualmente una chiave di registrazione).
ajax hub
Attendere fino all’avvenuta registrazione di Hub. Un nuovo dispositivo comparirà sul desktop dell’applicazione.
Installazione di Hub
Prima di procedere all’installazione di Hub, assicurarsi di aver selezionato il luogo di installazione ideale: la ricezione della scheda SIM è regolare, la comunicazione radio di tutti i dispositivi è stata testata e Hub è nascosto alla vista.
Hub deve essere fissato stabilmente alla superficie (in verticale o in orizzontale). Si sconsiglia vivamente di usare del nastro biadesivo in quanto non garantisce il fissaggio stabile del dispositivo e ne facilita lo smontaggio.
Non posizionare Hub:
fuori dai locali protetti (all’esterno);
vicino o dentro a oggetti in metallo o specchi, in quanto potrebbero attenuare o bloccare il segnale;
in luoghi con scarso segnale GSM;
vicino a fonti di interferenza radio: a meno di 1 metro dal router e dai cavi di alimentazione;
all’interno di locali la cui temperatura e umidità superano i limiti indicati nelle specifiche.
Installare l’hub:
Fissare il rivestimento di Hub alla superficie usando le viti in dotazione. Se si usano altri metodi di fissaggio, si prega di assicurarsi che non danneggino o deformino il rivestimento di Hub.
Posizionare Hub all’interno del rivestimento e fissarlo con le viti in dotazione.
ajax hub
Non capovolgere l’hub in posizione verticale (ad esempio su una parete). Con una corretta fissazione, il logo Ajax leggerà in orizzontale.
Fissando il rivestimento di Hub con delle viti si evitano spostamenti accidentali e si riduce il rischio di furto spontaneo del dispositivo.
Se Hub è fissato in maniera stabile, il tamper anti-manomissione si attiva quando la custodia del dispositivo viene rimossa dalla superficie e si riceverà una notifica.
Stanze sull’applicazione del sistema di sicurezza Ajax
ajax security system application
Le stanze consentono di unire i dispositivi connessi. L’applicazione permette di creare fino a 50 stanze, con un dispositivo per stanza.
Se non si crea una stanza, non è possibile aggiungere dispositivi all’applicazione del sistema di sicurezza Ajax!
Creare e impostare una stanza
È possibile creare una stanza tramite applicazione mobile e applicazione web, tramite il menu “Aggiungi stanza“.
Assegnare un nome alla stanza e, se si desidera, allegare (o scattare) una foto per identificare più facilmente la stanza all’interno della lista.
Accedere al menu di impostazioni della stanza premendo l’icona con la ruota dentata .
Per eliminare una stanza, spostare tutti i dispositivi assegnati alla stanza che si vuole eliminare in altre stanze attraverso il menu impostazioni del dispositivo. Eliminando la stanza, si annullano tutte le relative impostazioni.
Connettere dispositivi a Hub
ajax security system application
Quando si registra per la prima volta Hub sull’applicazione mobile, viene richiesto di aggiungere dispositivi per inserire una stanza. È possibile saltare questo passaggio e ritornarvi in un secondo momento.
Il dispositivo può essere aggiunto solo se il sistema è disinserito!
Aprire una stanza sull’applicazione mobile e selezionare l’opzione “Aggiungere dispositivo“.
Dare un nome personalizzato al dispositivo, scansionare il codice QR (o inserire manualmente il codice identificativo), selezionare la stanza dove è localizzato e andare al passaggio successivo.
Quando l’applicazione inizia la ricerca dispositivi e lancia il conto alla rovescia, accendere il dispositivo. Il LED lampeggia una volta. Per avviare il processo di rilevamento e interfacciamento, il dispositivo deve essere localizzato all’interno dell’area di copertura della rete wireless dell’hub (in un unico locale protetto).
La richiesta di connessione all’hub viene trasmessa per un breve periodo di tempo appena si accede il dispositivo
Se il primo tentativo di connessione a Hub fallisce, spegnere il dispositivo per 5 secondi e ripetere il tentativo di connessione.
È possibile collegare all’hub Ajax fino a 10 telecamere o NVR con supporto del protocollo RTSP.
Configurazione e connessione di una telecamera IP al sistema di sicurezza Ajax
Configurare Hub
Le impostazioni di Hub e dei dispositivi ad esso connessi si trovano sul menu “Impostazioni Hub.”
Parametri regolabili:
Utenti — chi ha accesso al sistema di sicurezza, di quali diritti godono gli utenti, modalità di notifica eventi di Hub.
Ethernet — configurare una connessione via cavo Ethernet.
GSM — accendere/spegnere la comunicazione cellulare, configurazione della connessione e verifica dell’account.
Geofence — promemoria per inserire/disinserire il sistema di sicurezza quando si attraversa una zona specifica.
La posizione dell’utente viene determinata in base ai dati dell’antenna GPS e ai segnali di iBeacon (solo per dispositivi Apple).
Gruppi — impostazioni modalità gruppi.
Programma di sicurezza — inserimento / disinserimento del sistema di sicurezza come programmato
Test zona di rilevamento — test della zona di rilevamento dei dispositivi connessi a Hub.
Jeweller — identificazione dell’intervallo di richiesta di connessione tra Hub e il rilevatore e della quantità di dati non inviati.
L’intervallo di richiesta di connessione dei rilevatori da parte di Hub determina la frequenza di scambio dati tra i dispositivi. Minore è l’intervallo (in secondi), più velocemente Hub riceve informazioni relative agli eventi dei dispositivi connessi e più velocemente i dispositivi ricevono a loro volta comandi da Hub. Le informazioni relative agli allarmi o ai sabotaggi sono trasmesse immediatamente.
Calcolo del tempo per emettere l’allarme (con i parametri predefiniti):
(8 pacchetti dati + 1 correttivo) x 36 secondi intervallo di richiesta connessione = 5 minuti e 24 secondi
È bene tenere in considerazione il fatto che minore è l’intervallo, minore è il numero massimo di dispositivi connessi:
Intervallo Limite di connessione
12 secondi 39 dispositivi
24 secondi 79 dispositivi
36 secondi o più 100 dispositivi
La quantità di dati non inviati determina la velocità con cui Hub riceve informazioni relative alla perdita di un dispositivo connesso.
Manutenzione — insieme di impostazioni manutenzione di Hub.
Ritardo allarme per connessione fallita — periodo di tempo che regola il ritardo della notifica della perdita della comunicazione con il server.
Intervallo di ping del server — intervallo di tempo tra i ping inviati da Hub al server.
Il tempo per generare un messaggio relativo alla perdita della comunicazione tra il server e Hub viene calcolato nella seguente maniera (con i parametri predefiniti):
(3 ping + 1 correttivo) x 60 secondi intervallo richiesta di connessione + 300 secondi filtro tempo = 9 minuti
È possibile modificare le impostazioni di auto-aggiornamento dell’hub (abilitato in base alle impostazioni predefinite).
Come disattivare l’auto-aggiornamento del firmware dell’hub
Centrale ricezione allarmi — impostazioni di connessione alla CRA.
PRO — account PRO su Hub.
Istituti di vigilanza — istituti di vigilanza nella zona.
Annullare le impostazioni di Hub
Per tornare alle impostazioni predefinite di Hub, accendere il dispositivo e tenere premuto il pulsante “on” per 30 secondi (il logo inizia a lampeggiare con luce rossa).
In questo modo, le impostazioni di tutti i rilevatori connessi, delle stanze e le impostazioni utenti verranno annullate. I profili utenti rimarranno connessi al sistema.
Utenti del sistema di sicurezza
Dopo aver aggiunto Hub al proprio account, si diventa amministratori del dispositivo. Un Hub può avere fino a 50 utenti/amministratori. Gli amministratori possono aggiungere utenti al sistema di sicurezza e determinare i loro diritti.
Notifiche di eventi e allarmi
Hub invia notifiche all’utente usando tre metodi: notifiche push su dispositivo mobile, SMS e chiamate telefoniche.
Le notifiche possono essere configurate dal menu “Utenti“:
Tipi di eventi Per cosa si usano Tipi di notifiche
Inserire/disinserire Si ricevono notifiche dopo aver inserito/disinserito il sistema
SMS
Notifiche push
Allarme Notifiche di intrusione, incendio, allagamento
SMS
Notifiche push
Chiamata
Eventi Notifiche degli eventi relativi al dispositivo WallSwitch, Relay
SMS
Notifiche push
Guasti Notifiche relative alla perdita della comunicazione, inibizione, batteria quasi scarica o apertura della custodia del rilevatore
SMS
Notifiche push
Notifiche push — inviate dal server Ajax Cloud all’applicazione del sistema di sicurezza Ajax, se la connessione internet è disponibile.
SMS — inviati al numero di telefono indicato dall’utente durante il processo di registrazione dell’account di Ajax.
In caso di chiamate telefoniche, l’hub chiama il numero di telefono specificato tra i dati dell’account dell’app di Ajax.
Le chiamate telefoniche vengono effettuate solo in caso di allarme, per attirare l’attenzione e ridurre il rischio di perdersi un allarme critico. Si consiglia di abilitare questo tipo di notifica. L’hub chiama uno dopo l’altro tutti gli utenti che hanno abilitato questo tipo di notifica, nell’ordine specificato nelle Impostazioni utenti. Se si verifica un secondo allarme, l’hub effettua nuovamente una chiamata, non più di una volta ogni 2 minuti.
La chiamata si disconnette automaticamente non appena si risponde al telefono. Si consiglia di salvare il numero di telefono associato alla scheda SIM dell’hub nella propria lista di contatti.
Le impostazioni delle notifiche possono essere modificate solo per gli utenti registrati.
Collegare il sistema Ajax a un istituto di vigilanza
ajax security system application
La lista delle organizzazioni per connettere il sistema Ajax a una centrale ricezione allarmi è disponibile sul menu “Istituti di vigilanza” nelle impostazioni di Hub:
Si prega di contattare i rappresentanti di uno degli istituti che forniscono tali servizi nella propria città per ottenere la connessione.
La connessione alla centrale ricezione allarmi (CRA) si effettua tramite i protocolli Contact ID o SIA.
Manutenzione del sistema Ajax
Verificare regolarmente la capacità operativa del sistema di sicurezza Ajax.
Mantenere pulita la custodia dell’Hub rimuovendo immediatamente polvere, ragnatele e altre impurità. Utilizzare una salvietta morbida e asciutta per le operazioni di manutenzione dell’apparecchiatura.
Per pulire l’hub, evitare l’uso di sostanze contenenti alcol, acetone, benzina o altri solventi attivi.
Come sostituire la batteria del hub
Set completo di Hub
Ajax Hub
Panello per il montaggio SmartBracket
Cavo di alimentazione
Cavo Ethernet
Kit di installazione
SIM card *
Manuale utente
* Disponibile solo in alcuni paesi.
Requisiti di sicurezza
Durante l’installazione e l’utilizzo di Hub, si raccomanda di seguire le norme generali di sicurezza relative ai dispositivi elettrici, oltre ai requisiti previsti dalle normative vigenti in materia di sicurezza elettrica.
È severamente proibito smontare il dispositivo sotto tensione! Non usare il dispositivo se il cavo di alimentazione risulta danneggiato.
Specifiche tecniche
Numero massimo di dispositivi connessi 100
Numero massimo di gruppi 9
Numero massimo di utenti dell’hub 50
Videosorveglianza Fino a 10 telecamere o DVR
Numero massimo di stanze 50
Numero massimo di scenari 5
ReX (ripetitori) 1
Alimentazione 110 – 240 V AC, 50/60 Hz
Batteria Li-Ion 2 A⋅h (fino a 15 ore di funzionamento autonomo*)
Consumo energetico 10 W
Tamper anti-sabotaggio Si
Banda di frequenza 868.0 – 868.6 MHz o 868.7 – 869.2 MHz, in base al luogo di acquisto
Potenza irradiata equivalente 8.20 dBm / 6.60 mW (limite 25 mW)
Modulazione del segnale radio GFSK
Raggio del segnale radio Fino a 2.000 m (in campo aperto)
Canali di comunicazione GSM (850/900/1800/1900 MHz), Ethernet
Temperature di funzionamento Da -10°С a +40°С
Umidità di funzionamento Fino al 75%
Dimensioni totali 163 × 163 × 36 mm
Peso 350 g
Certificazione Grado di sicurezza 2, classe ambientale II SP2 (GSM-SMS), SP5 (LAN) DP3 in conformità ai requisiti degli standard EN 50131-1, EN 50131-3, EN 50136-2, EN 50131-10, EN 50136-1, EN 50131-6, EN 50131-5-3
* in caso di connessione Ethernet inattiva
Garanzia
La garanzia per i prodotti “AJAX SYSTEMS MANUFACTURING” LIMITED LIABILITY COMPANY è valida per 2 anni a partire dalla data di acquisto e non si applica alla batteria pre-installata.
Se il dispositivo non funziona correttamente, si prega di contattare il servizio di supporto. Nella metà dei casi si riesce a risolvere i problemi tecnici a distanza!
Testo integrale della garanzia
Contratto con l’utente finale
Supporto tecnico: support@ajax.systems

Prodotti simili